JUNIORES FEMMINILE: UNA STAGIONE DA INCORNICIARE

on .

Juniores 6Un esempio perfetto dello stile Virtus: impegno+sacrificio=vittoria

L'anno sportivo per la squadra delle Juniores (annate 1997-1998) è iniziato nella totale incertezza: la squadra al completo si è presentata con solamente 8 giocatrici, di cui 2 subentrate proprio a inizio anno, 2 allenatrici nuove, Giulia Bussei e Nicole Veroni e tantissime partite da affrontare ad un livello piuttosto elevato.

La sfida era ardua ma le atlete si sono dimostrate all’altezza, con molta maturità e fermezza, si sono assunte la responsabilità di iniziare il campionato, senza alcuna preoccupazione sul numero esiguo, senza alcun dubbio sulla necessità di faticare e stringere un importante patto di amicizia tra di loro, tutte loro, per non dover abbandonare a metà stagione per mancanza di stimoli e/o soprattutto di atlete!

In effetti non si sono smentite: per tutto l'anno hanno combattuto, stretto i denti, fatto fatica, ma si sono anche divertite, si sono unite e nonostante le diverse sconfitte della prima fase non hanno mai mollato; sono diventate una vera Squadra!

Alla fine i risultati però sono arrivati anche per loro, guadagnandosi addirittura la finale per il primo e secondo posto del Torneo provinciale Arcobaleno del CSI di Reggio Emilia. La partita si è disputata sabato 5 aprile con il Grissin Bon Torrazzo di Bagnolo in Piano, contro le quali durante l’anno erano arrivate solo pesanti sconfitte (due 3 a 0)!

L’adrenalina a mille, il PalaSanpro al completo come la bombonera sudamericana”, la tensione alle stelle e 8 ragazze che emanavano pura energia! Fisicamente giocavano in 6 ma con il cuore in campo era presente tutta la squadra, anzi tutta la nostra Polisportiva, allenatrici comprese. Partita avvincente, punti straordinari e un risultato che ha lasciato tutti, spettatori per primi, a bocca aperta: vittoria finale per 3 a 0 e 1° trofeo storico per la Virtus in bacheca!

Un risultato meritatissimo se non altro per il grandissimo sforzo, la grande costanza e l’energia che si sono viste durante tutto l'anno negli occhi di queste ragazze. Giulia e Nicole per loro hanno cercato di essere non solo delle allenatrici ma soprattutto delle "alleducatrici" (allenatrici+educatrici), trasmettendo al gruppo, ad ognuna di loro, l’enorme passione per la disciplina sportiva della Pallavolo e facendo loro capire che solo con il cuore e l’amicizia avrebbero potuto sopperire alle condizioni avverse di inizio stagione, ripetendo quasi allo sfinimento il motto del nostro Coach virtussino Marco Mengoli: "nessuna squadra è debole quando gioca con il cuore"!

  • Spal
  • Silcompa
  • BancaMediolanum
  • BancoEmiliano