DEFIBRILLATORI SEMIAUTOMATICI NEGLI IMPIANTI VIRTUS

on .

defibrillatori webDonazione importante dall’Associazione Amici del Cuore ONLUS di Correggio

Dallo scorso mese di dicembre, all’interno della Virtus, grazie alla disponibilità e sensibilità di un genitore, per altro condivisa con tutta la dirigenza, si avviato un percorso interno di analisi dell’impiantistica sportiva con l’obiettivo di arrivare a dotare tutte le strutture in cui giocano le nostre squadre di Defibrillatori Semiautomatici e, soprattutto, formare un numero adeguato di persone per poter intervenire in caso di emergenza e necessità. E’ importante ricordare che il c.d. Decreto Balduzzi, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 20 luglio 2013, ha regolamento fra le altre cose l'utilizzo dei defibrillatori prevedendo che: Al fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un’attività sportiva non agonistica o amatoriale, il Ministro della Salute, con proprio decreto, adottato di concerto con il Ministero delegato al turismo e allo sport, dispone la dotazione e l’impiego, da parte di società sportive sia professionistiche che dilettantistiche di defibrillatori semiautomatici e di altri eventuali dispositivi salvavita”. Ogni Palestra o Struttura Sportiva dovrà quindi essere dotata di un Defibrillatore Semiautomatico (DAE). Le linee guida pubblicate in Gazzetta ufficiale hanno definito i tempi massimi per mettersi in regola, per quanto riguarda le realtà sportive dilettantistiche come la Virtus il termine, ad oggi, è il 20 gennaio 2016 ovvero 30 mesi dalla pubblicazione del decreto. E’ bene ricordare infine che lo stesso decreto prevede che l’onere della dotazione  e della manutenzione sia a carico delle società sportive stesse.

Nei prossimi mesi sarà programmata, in sinergia con gli Enti preposti, una serie di corsi di formazione per allenatori,  dirigenti e volontari per poter arrivare entro la fine dell’anno ad avere un numero di persone sufficienti per ogni squadra, inoltre su ogni impianto (attualmente i campi sportivi di San Prospero, Fazzano e Fosdondo oltre al Palasanpro) in collaborazione con le proprietà (Parrocchie in particolare), saranno installati i DAE necessari. Ad oggi, grazie alla generosità dell’Associazione “Amici del Cuore ONLUS” di Correggio, abbiamo ricevuto il primo DAE che sarà installato non appena possibile in uno degli impianti sportivi utilizzati. Pur riconoscendo l’importanza di dotare le strutture di queste preziose apparecchiature “salvavita” è innegabile segnalare l’onerosità di tale adeguamento in termini di acquisto del DAE e della formazione degli operatori, ad una prima stima infatti, al netto della generosità che auspichiamo possa continuare nelle prossime settimane, il costo che la Virtus dovrà sostenere non sarà inferiore a € 5.500/6.500. Anche in questo caso ci auguriamo che la sensibilità nei confronti del progetto educativo della Virtus possa trovare nuove e ulteriori disponibilità.

  • spal-2020
  • silcompa-2020
  • giavauto-2020
  • schiatti-2020
  • riunite-2020
  • gregorio-2020
  • plaster-2020a
  • maris-2020
  • onorio-2020
  • granello-farro-2020
  • infinito-2020
  • saie-2020
  • stop-2020
  • davoli-2020
  • dvl-2020
  • bfc-2020
  • conad-2020
  • cantu-2020
  • bett-2020
  • autoradio-ok
  • aspo-2020
  • benati-2020
  • studio10-2020
  • cartotecnica-2020
  • viridis-2